Home > Come si gioca a black jack

Come si gioca a black jack

Come si gioca a black jack

Bisogna fare molta attenzione a questa regola quando si sta imparando come si gioca a blackjack. Vediamo un paio di esempi sulla divisione delle mani:. Quando la carta esposta del dealer è un asso, ai giocatori viene offerta l'assicurazione. Ma come sempre quando avete a che fare con gli assicuratori bisogna fare attenzione e la cosa non cambia anche nel blackjack. Ecco cosa vi verrà proposto:. Quando il dealer mostra un asso, avete l'opportunità di piazzare una puntata aggiuntiva pari alla metà del valore della vostra puntata originale.

Ogni volta che il dealer non ha un dieci come carta coperta, perderete la vostra assicurazione e dovrete ancora giocare la vostra mano originale, col rischio di perdere pure quella. Arrendersi significa in pratica che potete abbandonare la vostra mano, rinunciando alla metà della vostra puntata. Diciamo che avete 16 e che il dealer mostri un asso: Nelle partite con resa anticipata, molto più convenienti per il giocatore, è permesso foldare la mano prima che il dealer controlli se ha chiuso un blackjack oppure no. Si tratta di un bel vantaggio: Nelle partite con resa posticipata, il dealer prima controlla la sua carta coperta per vedere se ha un blackjack, e se ce l'ha non vi è permesso di arrendervi.

La regola della resa non va confusa con l'assicurazione, che è una scommessa sconveniente in ogni caso. Quando utilizzata correttamente, la resa aumenta il vostro valore atteso ed è pertanto una di quelle opzioni da ricordare quando si sta studiando come si gioca a blackjack. In questo caso si tratta di una "mano soft" o di un "asso soft", e significa che potete pescare un'altra carta senza rischiare di sballare superando i 21 punti. Si tratta di una regola fondamentale da fissare bene mentre state studiando come si gioca a blackjack, quindi proviamo a fare un esempio: Se la vostra terza sarà un 6 o una carta più alta, l'asso dovrà valere 1 punto, altrimenti avreste sballato.

La differenza tra soft e hard è importante da ricordare quando si studia come si gioca a blackjack oltre che quando si vuole entrare nel merito delle strategie di gioco. Questi due tipi di mano vengono infatti trattate in maniera molto diversa. Una domanda molto frequente posta da chi sta apprendendo come si gioca a blackjack è proprio come fare ad ottenere un blackjack inteso come punteggio.

In altre parole, puntando dieci dollari se ne vincono quindici. È possibile ricevere un blackjack solo con le prime due carte. Un blackjack batte qualsiasi mano eccetto il blackjack del dealer. Se entrambe le tue mani vincono, otterrai una vincita doppia. Se solo una è vincente, finirai la mano in pari. Se entrambe le mani perdono, perderai il doppio della puntata. Dividi le mani separando le carte e piazzando una seconda puntata di importo pari alla prima. Questa opzione è vantaggiosa solo quando il banco mostra asso-nove e il giocatore ha un punteggio tra 5 e 7 o 12 e Quando il banco ha un asso, il mazziere controlla automaticamente se ha realizzato un blackjack.

Hai la possibilità di lasciare in anticipo e rinunciare a metà della puntata prima che il dealer controlli se ha realizzato blackjack. Inizia a vincere. Per vincere, devi avvicinarti a 21 più del banco, senza superare quel punteggio. Se il giocatore supera 21, ha "sballato". In caso di pareggio, non vince nessuno. Quando la tua mano di partenza è asso e 10 o asso e figura, si definisce blackjack. Il banco dà la parola ai giocatori finché tutti non decidono di stare o lasciano. A quel punto gioca la sua mano, che determina l'esito della smazzata. Naturalmente ogni mano è diversa.

Di solito, i giocatori seguono la strategia adottata dal banco, di chiedere carta quando il proprio punteggio è inferiore a Questa non è una strategia vincente. La strategia di non sballare mai è leggermente migliore, ma si tratta comunque di una tattica non ottimale. Se anche il banco dovesse "sballare" nel corso della stessa mano, il giocatore avrebbe comunque perso i suoi soldi. Il banco è l'ultimo a giocare la propria mano. Metodo 2. Impara a conoscere le "Regole della casa".

In alcuni casi, chiederà carta con un "soft 17" 6 e asso. Una volta che ti sarai seduto a giocare, capirai velocemente quali sono le regole del tavolo. Il banco ti darà le informazioni che ti servono se necessario. Impara a capire cosa comportano l'assicurazione, lo split, il raddoppio e lasciare la mano. Quando punti per l'assicurazione, stai puntando che la carta coperta del banco sia un 10, un jack, una regina o un re.

Nel mazzo ci sono 13 tipi di carte, quindi hai meno di una possibilità su tre di vincere. Il momento migliore per chiedere l'assicurazione è quando sei certo che nel mazzo sono rimaste molte carte di alto valore, perché hai contato quali sono uscite. Se il banco ha un blackjack, otterrai il pareggio; la tua assicurazione pagherà 2 a 1, più della puntata originale di 3 a 2! Quando raddoppi, hai diritto a chiedere una sola carta.

Potresti non finire con una buona mano. Non raddoppiare mai se il banco ha un asso o una figura a meno che tu non abbia Ecco alcune regole generali: Dividi sempre gli 8 e gli assi. Dividere gli 8 ti permette di trasformare una mano dalla alta probabilità di perdere in una vincente. Dividere gli assi è vantaggioso, ma considera questo aspetto: Una volta che hai "lasciato" la tua mano, le azioni del banco non sono importanti per te. Se il banco dovesse sballare, non ne trarresti alcun vantaggio. Impara a contare le carte.

I semi non hanno alcuna influenza, o valore. La somma dei punti, al fine del calcolo del punteggio, avviene per semplice calcolo aritmetico. Una volta che i giocatori hanno fatto la loro puntata, il banchiere procedendo da sinistra verso destra assegna a ciascuno dei giocatori una carta scoperta in ogni postazione giocata, assegnando l'ultima al banco. Avvenuta la distribuzione, il dealer cioè il mazziere legge in ordine il punteggio di ciascun giocatore invitandoli a manifestare il loro gioco: Se un giocatore supera il 21 perde e il dealer incasserà la puntata.

Una volta che i giocatori hanno definito i loro punteggi il dealer sviluppa il suo gioco seguendo la "regola del banco": Una volta ottenuto o superato 17 si deve fermare. Se oltrepassa il 21 il banco "sballa" e deve pagare tutte le puntate rimaste sul tavolo. Una volta definiti tutti i punteggi, il dealer confronta il proprio con quello degli altri giocatori, paga le combinazioni superiori alla sua, ritira quelle inferiori e lascia quelle in parità.

Il pagamento delle puntate vincenti è alla pari. Il giocatore che fa 21 con le prime due carte assegnategli dal dealer, cioè riceve un Asso 11 e un dieci o una figura, forma il cosiddetto "black jack", e ha diritto al pagamento di 3 a 2 una volta e mezzo la posta, cioè, la somma scommessa x 1,5 ; se il dealer realizza anche lui il black jack la mano è considerata alla pari. I giocatori hanno una particolare opzione di giocata: Gli "split" nella dimensione di gioco britannica non pongono limiti al numero delle divisioni delle carte uguali sebbene venga proibito al giocatore di "splittare" i quattro, i cinque e le figure, che l'istituto di regolamentazione del gioco in Gran Bretagna ha valutato statisticamente come scommesse svantaggiose nei confronti del giocatore.

Quando il mazziere si serve un Asso come carta scoperta, vi è la possibilità che faccia Black Jack con la seconda carta, quindi i giocatori possono ricorrere all' Assicurazione. La posta dell'Assicurazione equivale alla metà della puntata di base quella sulla casella, per esempio: Nel caso il banco realizzi Black Jack il giocatore perderà tutta la puntata iniziale, ma verrà risarcito con il doppio del valore dell'assicurazione 2: Nel caso il banco non realizzi un Black Jack l'assicurazione viene comunque persa indipendentemente dal risultato della mano. In Europa le carte sono scoperte: In genere non si possono raddoppiare le mani soft un asso con una carta che non sia figura.

Tra le varianti di Blackjack troviamo: La strategia del gioco varia a seconda delle regole locali e del numero dei mazzi usati. Al di là della scelta se partecipare o meno al gioco, e alla posta puntata nella singola mano e alla possibilità di raddoppiare la posta, l'unica scelta lasciata al giocatore è quella di stabilire se chiedere un'altra carta e, se le prime due carte sono uguali, di effettuare uno split, cioè di dividere la propria mano in due.

Per effettuare i calcoli delle probabilità nelle varie situazioni sono stati utilizzati anche alcuni dei primi computer a disposizione delle università. In particolare al MIT sono stati realizzati parecchi studi in questo campo.

Blackjack - Wikipedia

Il gioco del blackjack è indubbiamente uno dei più noti e popolari giochi di carte questo gioco che conta una miriade di appassionati. Il blackjack è un gioco di carte molto semplice nel quale il margine del banco è gioco il seme e il colore delle carte non hanno alcuna importanza: si prende Scommettendo 10€ dunque il giocatore riceve 25€, di cui 15€ come vincita utile. Il gioco si svolge fra Giocatore e Banco (dealer) e lo scopo è quello di totalizzare il punteggio più vicino a Vince chi ha il punteggio più alto; se Giocatore e. Come Giocare a Blackjack. Il Blackjack è un semplice gioco di carte, praticato da più persone di quante giocano a roulette, dadi e baccarat insieme. Si tratta. Una strategia base matematica per tutti i giochi di blackjack, da mettere in Si tratta di una tabella di comportamento che evidenzia l'azione Come potete notare manca la combinazione di un Asso con una qualsiasi carta di valore Uno dei giochi più popolari in assoluto nei casinò da secoli, il blackjack rimane ancora oggi amatissimo e anche i giovanissimi sono soliti domandarsi come si. Che si tratti di un casinò offline o di un gioco del blackjack online, . Tuttavia, dato che si sono diffuse molte informazioni su come vincere al blackjack e i.

Toplists